option
Mi Daypo

LINGUISTICA PARTE III

COMENTARIOS ESTADÍSTICAS RÉCORDS
REALIZAR TEST
Título del test:
LINGUISTICA PARTE III

Descripción:
TENDENZE DELL'ITALIANO CONTEMPORANEO

Autor:
AVATAR

Fecha de Creación:
22/11/2022

Categoría:
Idiomas

Número preguntas: 14
Comparte el test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Comparte el test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Últimos Comentarios
No hay ningún comentario sobre este test.
Temario:
Quale dei seguenti tratti non è caratteristico dell’italiano dell’uso medio? Uso di «questo, quello» con referenza generica Declino delle forme aferetiche «‘sto, ‘sta» Declino della regola del «dittongo mobile» Scomparsa dei deittici «codesto, costì, costà».
Come si definisce una varietà di lingua soggetta a codificazione normativa e che vale come modello di riferimento per la correttezza? lingua standard lingua substandard lingua dell'uso medio lingua grammaticale.
Quale di queste affermazioni è falsa? Nell’italiano dell’uso medio si tende alla neutralizzazione dell’opposizione tra /s/ e /z/ in contesto intervocalico Nell’italiano dell’uso medio il raddoppiamento fonosintattico è limitato ad alcune aree del centro Italia (specialmente Firenze e la Toscana) Nell’italiano dell’uso medio si tende alla neutralizzazione dell’opposizione tra le vocali medio basse e medio-alte Nell’italiano dell’uso medio è molto abbondante il ricorso alle varianti eufoniche del tipo «ed» o «ad» .
Nell’italiano standard, il fenomeno del raddoppiamento fonosintattico: è comune è limitato a poche forme nel fiorentino e in Toscana è presente solo al Nord Italia è del tutto assente.
Nell’italiano standard, le funzioni dell pronome clitico dativo maschile «gli»: sono diminuite non sono attestate altre funzioni sono aumentate sono rimaste invariate.
Dei seguenti costrutti, quale non è usato nell’italiano dell’uso medio con valore impersonale? l’uso dell’indefinito «qualcuno» con funzione pronominale l’uso dell’indefinito «uno» con funzione pronominale l’uso del verbo alla III plurale l’uso del verbo alla II singolare.
Nell’italiano standard, l’uso di frasi marcate: è solo dell'uso meridionale è del tutto assente è abbondante è presente solo nello scritto e non nel parlato.
Quale di queste forme non è usata frequentemente nell’italiano dell’uso medio? «Cosa hai fatto?» «Che hai fatto?» «Che cosa hai fatto?» «Che accidenti hai fatto?».
Quale dei seguenti calchi è un calco strutturale? realizzare pacchetto banconota bambola.
Quale delle seguenti affermazioni è falsa? il cambiamento semantico è la creazione di una parola nuova attraverso i processi morfologici della lingua Il lessico contemporaneo conta un numero piuttosto elevato di parole prefissate il prestito è la riproduzione di un elemento linguistico alloglotto nel duplice aspetto del significato e del significante il calco linguistico è la riproduzione di un elemento linguistico alloglotto nel solo aspetto del significato.
A quale categoria appertiene il calco «non c’è di che»? calchi di composizione calchi sintagmatici calchi di derivazione calchi fraseologici.
Quale di questi prestiti è adattato sia fonologicamente che morfologicamente? smog brindisi sciuscià guerra.
A che tipo di prestito corrisponde la parola «brindisi»? prestiti adattati morfologicamente prestiti non adattati prestiti adattati fonologicamente non è un prestito.
A quale categoria appartiene il calco «guerra fredda»? calchi fraseologici calchi di composizione calchi sintagmatici calchi di derivazione.
Denunciar test Condiciones de uso
INICIO
CREAR TEST
COMENTARIOS
ESTADÍSTICAS
RÉCORDS
Otros tests del Autor